UTENZA

I destinatari del servizio diurno sono persone caratterizzate da:

1) difficoltà e limitazione di vario grado nelle autonomie di base, relativamente alla cura della propria persona (lavarsi ed asciugarsi / badare a singole parti del corpo / bisogni fisiologici / mangiare e bere / vestirsi e svestirsi / prendersi cura della propria salute) e allo svolgimento di compiti semplici e/o complessi della vita quotidiana in genere (iniziare un compito / organizzare il tempo e i materiali / affrontare le distrazioni / eseguire al ritmo adeguato / completare un compito / svolgere un compito da solo o in gruppo / sostenere lo sforzo fisico e mentale richiesto);

2) difficoltà e limitazione di vario grado nelle attività interpersonali semplici e/o complesse (rispetto / cordialità / tolleranza nelle relazioni / contatto fisico adeguato / regolazione delle emozioni ed impulsi nelle interazioni anche in riferimento all’aggressione verbale e/o fisica);

3) difficoltà e limitazione di vario grado nei processi basilari dell’apprendimento (guardare intenzionalmente / ascoltare / osservare / prestare attenzione / copiare / imitare / ripassare / acquisire abilità / problem solving);

4) difficoltà e limitazione di vario grado nelle attività motorie (mantenere e cambiare una posizione corporea / trasportare, spostare e manipolare oggetti / camminare / salire);

5) difficoltà e limitazione di vario grado nelle attività di comunicazione (comprensione di messaggi verbali e non / comprensione di messaggi scritti / produzione di messaggi verbali e non / produzione di messaggi scritti / attività di conversazione);

6) problematicità psicopatologiche (appropriatezza dell’emozione / tensione / ansietà / labilità / appiattimento / controllo del pensiero / incoerenza del pensiero / tangenzialità / manie / ossessioni / compulsioni).